» Ordini elettronici, confermata la proroga per l’entrata in vigore del sistema Nso
 

Ordini elettronici, confermata la proroga per l’entrata in vigore del sistema Nso

Federfarma è in grado di confermare, come peraltro riportato dallo stesso sito del MEF, che l’entrata in vigore del sistema relativo all'emissione e trasmissione elettronica dell'ordine di acquisto di beni e servizi attraverso il Nodo di smistamento degli Ordini (Nso), il sistema di gestione che opera presso Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato, subirà uno slittamento e pertanto non partirà il prossimo primo ottobre. Lo comunica il sindacato precisando come i nuovi termini debbano comunque essere ancora formalizzati in un apposito decreto che sarà pubblicato nei prossimi giorni.  E’ quindi necessario attendere tale formalizzazione perché non si può escludere che il decreto possa apportare qualche modifica ai termini che alcune fonti hanno già iniziato a far circolare in rete. La novità, come noto, almeno in questa prima fase, riguarda gli ordini di acquisto emessi dai soli enti del Ssn - Regioni, Asl, strutture ospedaliere, così come intermediari (anche privati) che ordinano per loro conto, mentre sono escluse le farmacie comunali e le strutture convenzionate - verso i propri fornitori.
 
 

fonte:

Federfarma